Home Quem somos Legislação Estatuto Mensagem do Presidente Contato

São Paulo, 16 Dezembro 2018 - 20:12 PATRONATO ENAS BRASIL    Roma, 16 Dicembre 2018 - 23:12
Aposentadoria/Pensioni
- INPS
- INSS
- Acordo Internacional
Cidadania Italiana
- Orientação
- Traduções
- Trentini/Sammarinesi
Destaques
Notícias
Links Úteis
Informações
- Brasil
- Itália
bra
INTERVENTO DEL SENATORE ALFREDO MANTICA
 
 
 
 
 

L`Italia intera è indignata dalla decisione brasiliana di non estradare l`assassino Cesare Battisti - commenta il senatore Alfredo Mantica. E questo si è verificato ad ogni livello: lo Stato attraverso le parole del Presidente Napolitano, il Parlamento con la lettera del Presidente Fini, i cittadini con migliaia di messaggi ed azioni di protesta.

 Mi addolora constatare però che nessun rappresentante della comunità italiana in Brasile si sia reso protagonista di una presa di posizione a difesa della nostra democrazia. Perché se qualcosa è stato messo in dubbio dalla decisione del governo Lula, questa è proprio la democrazia ed il sistema giuridico italiano.

 Ma dal governo brasiliano, francamente, non possiamo accettare lezioni. Non mentre in Brasile un assassino sarà libero di sfilare al carnevale di Rio ed in Italia migliaia di persone sfileranno per ricordarne gli infami delitti.Le iniziative politiche e diplomatiche intraprese in questi ultimi giorni stanno cercando di arrestare il processo di scarcerazione.

Se anche dalla comunità italiana in Brasile ci fosse un sostegno concreto, probabilmente in caso di buon esito dell`estradizione potremo dire che siamo stati tutti determinanti. Solo partecipando in questo senso potremmo dirci una vera comunità nazionale e non un semplice insieme burocratico di certificati e documenti. Proprio per questo l`assordante silenzio della comunità italo-brasiliana è ancora più spiacevole".

 

Fonte:
News ITALIA PRESS