Home Quem somos Legislação Estatuto Mensagem do Presidente Contato

São Paulo, 14 Dezembro 2018 - 12:56 PATRONATO ENAS BRASIL    Roma, 14 Dicembre 2018 - 15:56
Aposentadoria/Pensioni
- INPS
- INSS
- Acordo Internacional
Cidadania Italiana
- Orientação
- Traduções
- Trentini/Sammarinesi
Destaques
Notícias
Links Úteis
Informações
- Brasil
- Itália
bra
2010: ANNO EUROPEO DELLA LOTTA ALL’ESCLUSIONE SOCIALE E ALLA POVERTÀ
 
 
 
 

Il 2010 è stato designato dalla Commissione europea come Anno europeo della lotta alla povertà e all`esclusione sociale. La crisi economica e finanziaria che ha investito tutto il mondo globalizzato ha avuto e continua ad avere conseguenze per la crescita e l’occupazione, aggravando ulteriormente le condizioni di vita delle persone povere. 

L`Anno europeo della lotta alla povertà vuole richiamare l’attenzione sull’esclusione sociale e sulla promozione dell’inclusione attiva per mettere in campo adeguate strategia di lotta.

L’Italia nel rapporto Strategico Nazionale 2008/2010, in linea con il principio ispiratore del Libro Bianco sul futuro del modello sociale, ha lanciato l’ambiziosa sfida di voler realizzare un’ampia partecipazione istituzionale per riformare il modello di welfare italiano. In quest’ottica il welfare dovrebbe diventare “Binomio di opportunità-responsabilità” ed essere in grado di contrastare la povertà, inizialmente prendendosi cura delle persone deboli e in difficoltà, per poi sviluppare processi di inclusione attiva, fino ad arrivare a migliorare le condizioni di vita di ogni cittadino, in modo tale da  consentire a tutti di accedere a beni, servizi e ad opportunità di sviluppo sociale e professionale.

Facendo riferimento agli obiettivi stabiliti dalla Commissione europea, l’Italia ha realizzato un proprio programma nazionale per il 2010.

Il 22 dicembre 2009 è stata, inoltre, firmata la Direttiva del Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali concernente le linee di indirizzo per la presentazione di proposte progettuali finalizzate alla realizzazione del Programma nazionale per il 2010. Il termine di scadenza per la presentazione dei progetti è il 1 febbraio 2010. I progetti pervenuti saranno valutati da una Commissione appositamente costituita, secondo i criteri indicati nella Direttiva stessa.

Fonte:
UGL