Home Quem somos Legislação Estatuto Mensagem do Presidente Contato

São Paulo, 16 Dezembro 2018 - 20:13 PATRONATO ENAS BRASIL    Roma, 16 Dicembre 2018 - 23:13
Aposentadoria/Pensioni
- INPS
- INSS
- Acordo Internacional
Cidadania Italiana
- Orientação
- Traduções
- Trentini/Sammarinesi
Destaques
Notícias
Links Úteis
Informações
- Brasil
- Itália
bra
PROGETTO AR.TUR. PERCORSI DI QUALIFICAZIONE E AVVIAMENTO AL LAVORO PER ITALIANI A SAN PAOLO
 
 
 
 

 

 SAN PAOLO aise - Si è svolto ieri, 24 novembre, presso il Circolo Italiano di San Paolo del Brasile, il Seminario conclusivo del "Progetto Ar.tur", alla presenza delle autorità e di oltre 150 partecipanti.

Obiettivo del Progetto, approvato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, avviare percorsi di qualificazione e avviamento al lavoro per italiani residenti a San Paolo.

Il seminario, sul tema "Dall’Italia al Brasile: la formazione professionale, obiettivo comune", ha visto in primis l’indirizzo di saluto di Mario Antonio Turnaturi, Presidente del Patronato Enas Ugl Brasile e responsabile in Brasile del Progetto Artur, il quale si è detto "molto orgoglioso del lavoro svolto da tutti i partner del progetto".

"Sotto la direzione di Claudio Rosso, Presidente del Gruppo Cs, capofila del progetto, in collaborazione con i partner brasiliani – è passato poi a spiegare Turnaturi - il progetto in Brasile si è snodato attraverso due corsi rispettivamente di mille e quattrocento presso strutture di grande esperienza sia in ambito educativo che dell’inserimento nel mercato del lavoro".

I due corsi "sono stati svolti presso Obiettivo Lavoro, società italiana specializzata nell’inserimento lavorativo, e presso l’Istituto Europeo di Design".

Quanto ai corsi sul Turismo (svolti in Brasile), sulla formazione di specialisti di marketing del Turismo Internazionale e di tecnici di sviluppo e promozione dei servizi turistici, sono intervenuti tra i partner, ha aggiunto Turnaturi, "oltre a Obiettivo Lavoro e Ied, con CTC Operadora", anche "l’Associazione Piemontesi nel Mondo di San Paolo, per quanto attiene alla selezione dei partecipanti, all’organizzazione degli eventi di divulgazione, e al coordinamento delle attività e controllo dell’effettiva realizzazione del progetto da parte del Patronato Enas".

Turnaturi in particolate ha ricordato il ruolo di collaborazione offerto dal Consolato Generale, guidato dal Ministro Mauro Marsili "sempre puntuale e sincero sostenitore delle nostra attività", dal Commissario Amministrativo Lucio Taglione "che ha sempre controllato le varie fasi del progetto e verificato la parte burocratica", dal Direttore dell’Ufficio Scolastico del Consolato, Augusto Bellon, "che ha gentilmente partecipato alla sessione di esami finali", dall’ex-console di San Paolo, Marco Marsilli, "che ha seguito i primi passi del progetto e che ha sempre collaborato pienamente con tutti noi".

Un ringraziamento è andato anche a Rita Blasioli Costa, Presidente del Comites, per la partecipazione costante e attiva, agli allievi del corso, ai professori dei corsi, ai tutor, agli associati dei Piemontesi nel Mondo, alle agenzie turistiche e ai partner italiani.
A chiusura del proprio intervento, Turnaturi ha letto il messaggio dell’On. Fabio Porta, della III Commissione Affari Esteri e Comunitari, che per impegni politici non ha potuto partecipare all’evento. Nel messaggio, Porta saluta i partecipanti e sottolinea "l’importanza e la serietà dell’iniziativa". "La formazione professionale e imprenditoriale per gli italiani all’estero costituisce o, meglio, dovrebbe costituire – scrive Porta - una componente fondamentale di quell’investimento sul patrimonio rappresentato dalle comunità italiane che vivono nel mondo, come spesso abbiamo insieme sostenuto a gran voce".

"Le giovani generazioni di italo-brasiliani, in particolare, - aggiunge Porta - sono per l’Italia un punto di riferimento strategicamente importante per rafforzare la sua internazionalizzazione e aumentare la sua competitività sui mercati mondiali. Anche la lingua e la cultura italiana nel mondo si alimentano e si rafforzano attraverso progetti di questo genere, - conclude - che voi avete realizzato nel corso dei mesi scorsi con partner italiani e brasiliani altamente qualificati e con l’accompagnamento puntuale del Comites e del Consolato Generale di San Paolo".

A seguire, Claudio Rosso, Presidente Gruppo CS Aziendale – Capofila del RTI del Progetto, ha illustrato il "Progetto Ar.Tur"  e presentato i partners italiani: Casa di Carità Arti e Mestieri, Api Formazione Scrl, Consorzio per la promozione Turistica Alberghiera del Canavese.


Tra gli altri sono intervenuti Mauro Marsili, Ministro Plenipotenziario del Consolato Generale d’Italia in San Paolo, César D. Boscolo, della prefettura di San Paolo, Rita Blasioli Costa, Presidente del Comites di San Paolo, Antonello Angeleri, Presidente II Commissione Pianificazione Territoriale, Urbanistica, Trasporti, Navigazione e Comunicazione del Consiglio Regionale del Piemonte, Claudio Rosso, Presidente Gruppo CS, Fernanda Morici, Responsabile Enit San Paolo.

Fonte:
(aise)

 

Progetto AR.TUR. – percorsi di qualificazione e avviamento al lavoro per italiani a San Paolo (approvato dal Direttore Generale del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali con Decreto Direttoriale n° 191/V/08 del 17 luglio 2008 – fascicolo 110)

Seminario conclusivo

“Dall’Italia al Brasile:

la formazione professionale, obiettivo comune”

 

mercoledì 24 novembre 2010 - ore 16,30

Circolo Italiano – EDIFICIO ITALIA

Av. Saò Luis, 50 - São Paulo, SP - Brasil

 

 

PROGRAMMA DEI LAVORI

16,30 Registrazione dei partecipanti

16,45 Benvenuto al Seminario – Dr. Mario Antonio Turnaturi

Responsabile ENAS Brasile

17,00 Il Progetto Ar.Tur. – Dr. Claudio Rosso

Presidente Gruppo CS Aziendale – Capofila del RTI - Progetto Ar.Tur.

17,30 Intervento del Consolato Generale d’Italia a San Paolo

17.45 Intervento della Presidenza del Consiglio Regionale del Piemonte

18,00 Intervento della Dr.ssa Rita Blasioli – Presidente del Comites di San Paolo

18,15 Intervento dell’ ENIT – Ente Nazionale Italiano per il Turismo

18,30 Interventi di alcuni Operatori del settore turistico

19,00 Interventi di due allievi dei corsi di formazione realizzati nel progetto

19,30 Dibattito in sala

19,45 Cocktail