Home Quem somos Legislação Estatuto Mensagem do Presidente Contato

São Paulo, 14 Dezembro 2018 - 08:22 PATRONATO ENAS BRASIL    Roma, 14 Dicembre 2018 - 11:22
Aposentadoria/Pensioni
- INPS
- INSS
- Acordo Internacional
Cidadania Italiana
- Orientação
- Traduções
- Trentini/Sammarinesi
Destaques
Notícias
Links Úteis
Informações
- Brasil
- Itália
bra
ITALIANI NEL MONDO, ECCO I NUOVI ELETTI ALL’ESTERO: CAMERA E SENATO
 
 
 
 

Aldo Di Biagio eletto con la lista Monti in Europa. Ricardo Merlo riconfermato con il MAIE in Sud America. Marco Fedi ce la fa ed entra con il Pd come rappresentante dell’Australia. In Europa il deputato della lista Monti va a Mario Caruso. In Nord e Centro America la lista Monti entra con Fucsia Nissoli e il Pd con Francesca La Marca. Ecco tutti i nomi ed ecco gli esclusi eccellenti.

 

 

Finalmente, dopo lo scrutinio del voto all’estero, svoltosi a Castelnuovo di Porto lo scorso lunedì, conosciamo i nomi degli eletti all’estero per questa nuova legislatura. Come vedrete, non mancano le sorprese.

LA CAMERA Cominciamo dalla Camera dei Deputati, dove cinque seggi sono andati al Pd, uno al PdL, due a Monti, uno a Grillo, due al MAIE - Movimento associativo italiani all`estero - e uno all`USEI – Unione Sudamericana emigrati italian.

In Europa per il partito di Berlusconi entra alla Camera Guglielmo Picchi, alla sua terza legislatura. Per il Pd entrano Laura Garavini e Gianni Farina, entrambi deputati uscenti. Mario Caruso per la lista Monti, Alessio Tacconi per il Movimento 5 Stelle.

Marco Fedi (Pd) riconfermato per la ripartizione Africa-Asia-Oceania-Antartide.

In America del Sud, dove il MAIE ha vinto alla grande, entrano Ricardo Merlo e Mario Borghese; confermato Fabio Porta (Pd), mentre per l’USEI entra alla Camera Renata Bueno (Usei).

Per quanto riguarda il Nord e Centro America, eletti Francesca La Marca (Pd) e Angela Rosaria `Fucsia` Nissoli (Con Monti per l`Italia).

IL SENATO Passiamo dunque al Senato. Cominciamo anche qui dall’Europa. Entra per la lista Monti Aldo Di Biagio, per il Pd Claudio Micheloni. Nella ripartizione dell’Australia ecc entra Francesco Giacobbe. Claudio Zin per il MAIE in Sud America. E sempre in Sud America entra Fausto Longo, per il Pd. In Nord e Centro America il ritorno di Renato Turano.

GLI ESCLUSI ECCELLENTI Gli esclusi eccellenti sono senza dubbio Franco Narducci, deputato Pd in Europa, presente in Parlamento da due legislature ma che questa volta non ce la fa a riconquistare Roma, e poi Eugenio Sangregorio, che si è fatto un partito per entrare alla Camera ma ne resta fuori, perché al suo posto è entrata una donna residente in Brasile. Fra gli esclusi eccellenti anche Augusto Sorriso, dato per eletto quasi dall’inizio, e anche Massimo Romagnoli, che in campagna elettorale e durante gli ultimi anni ha lavorato bene e molto sul territorio e non solo, ma che è stato battuto alle elezioni. Non rientra in Parlamento nemmeno Juan Esteban Caselli, senatore PdL che in queste elezioni si è presentato con il suo "Italiani per la Libertà": resterà nella sua Argentina.

 

 

Fonte:
Italia chiama Italia