Home Quem somos Legislação Estatuto Mensagem do Presidente Contato

São Paulo, 14 Dezembro 2018 - 12:57 PATRONATO ENAS BRASIL    Roma, 14 Dicembre 2018 - 15:57
Aposentadoria/Pensioni
- INPS
- INSS
- Acordo Internacional
Cidadania Italiana
- Orientação
- Traduções
- Trentini/Sammarinesi
Destaques
Notícias
Links Úteis
Informações
- Brasil
- Itália
FISCO: IN ARRIVO IL REDDITROMETRO PER TUTTI
 
 
 
 

-Il Fisco mette a punto il redditometro, nuovo strumento che servira` a stabilire quale e` il reddito che una persona o un nucleo familiare deve avere per poter sostenere il proprio tenore di vita.

Funziona, scrive MF, come una scatola nera. L`Agenzia riversa tutte le informazioni che dispone su un contribuente, a partire da quelle dell`anagrafe tributaria che tra poco saranno arricchite anche dai dati dello spesometro e quelle relative ai c/c per i quali, grazie all`ultimo decreto salva-spread, e` caduto il segreto bancario. E poi i dati Inps sulle pensioni e la previdenza integrativa, quelli del Pra sulle auto possedute e persino quelli che saranno acquisiti dalla Guardia di finanza attraverso apposite campagne sul territorio. Le voci prese in considerazione dal redditometro saranno oltre 100, compresi gli investimenti in titoli, oro, derivati, buoni postali, le spese in asili nido, hotel, viaggi, centri benessere, pay tv e chi piu` ne ha piu` ne metta. Il software, in base a tutte le informazioni, dira` quanto il contribuente dovrebbe dichiarare al Fisco.

La domanda principale, prosegue MF, e` che cosa succede a chi ha spese incongrue con il reddito presunto dal Fisco e non si adegua? Befera ha giurato che non ci saranno accertamenti di massa, ma che il redditometro servira` solo a fare verifiche piu` mirate sui potenziali evasori. Dunque l`accertamento scatta se lo scostamento tra reddito presunto e reddito dichiarato e` molto ampio.

 

Fonte:
Borsa Italiana