Home Quem somos Legislação Estatuto Mensagem do Presidente Contato

São Paulo, 15 Dezembro 2018 - 16:35 PATRONATO ENAS BRASIL    Roma, 15 Dicembre 2018 - 19:35
Aposentadoria/Pensioni
- INPS
- INSS
- Acordo Internacional
Cidadania Italiana
- Orientação
- Traduções
- Trentini/Sammarinesi
Destaques
Notícias
Links Úteis
Informações
- Brasil
- Itália
IN TOSCANA SEMPRE PIÙ VIAGGIATORI `BRIC`
 
 
 
 

La Toscana e` ormai entrata nel cuore dei turisti provenienti da Brasile, Russia, Cina e India: i flussi turistici dalla cosiddetta area `Bric` sono, infatti, in costante crescita. Un trend positivo confermato anche dai dati del 2011 che evidenziano un +50% nelle presenze, passate, in un solo anno da 1,15 milioni a 1,72 milioni. Ed e` una crescita a due cifre per tutti i Paesi dell`area: Brasile +53,6%, Cina +57,3%, India +32,5% e Russia +45,1%.

L`84,7% dei turisti Bric che scelgono la Toscana come meta delle proprie vacanze decide di alloggiare in strutture alberghiere e il 53% di questi predilige alberghi a 4 stelle, mentre un altro 30% quelli a 3 stelle. Solo il 6,4%, invece, punta alle strutture alberghiere a 5 stelle: in particolare i russi (10,5%), pochissimi i cinesi (2,2%).

Il restante 15,3% alloggia in strutture extralberghiere, in particolare residence, appartamenti e case vacanze (86,3%). Solo un 8,8% sceglie gli agriturismi. Nel ranking delle risorse turistiche al primo posto si trova il segmento `Arte&Affari` che attira, in media, il 63,1% dei turisti Bric con picchi dell`85,4% per il Brasile e del 70,6% per l`India: seguono il mare (12%) e le terme (10,9%). Il fenomeno del turismo Bric interessa tutte le province toscane, anche se e` quella fiorentina ad attirare il maggior numero di turisti con il 57,5%: seguono Pistoia (9,5%), Lucca (7,5%), Siena (7,4%), Pisa (5,3%) e Prato (5,1%). Fanalino di coda Massa Carrara (0,7%).

Ma se Firenze, sempre inserita come tappa nei tour italiani, guida saldamente questa speciale `classifica`, risulta significativo il trend di crescita registrato negli ultimi anni nelle altre zone della Toscana. In primo luogo la provincia di Grosseto che, ad esempio, nel 2010 aveva fatto registrare presenze 8 volte superiori a quelle del 2005.

Ottima, poi, anche la performance di Siena dove le presenze di turisti Bric sono quadruplicate in cinque anni. Quasi triplicate quelle a Lucca e Livorno, raddoppiate a Pisa e aumenti attorno al 40-50% si registrano anche ad Arezzo e Prato, e del 75% nella provincia di Massa Carrara.

Fonte:
Ansa