Home Quem somos Legislação Estatuto Mensagem do Presidente Contato

São Paulo, 17 Dezembro 2018 - 15:10 PATRONATO ENAS BRASIL    Roma, 17 Dicembre 2018 - 18:10
Aposentadoria/Pensioni
- INPS
- INSS
- Acordo Internacional
Cidadania Italiana
- Orientação
- Traduções
- Trentini/Sammarinesi
Destaques
Notícias
Links Úteis
Informações
- Brasil
- Itália
BENEDETTO XVI COMPIE 85 ANNI «UN ESEMPIO ANCHE PER CHI NON CREDE»
 
 
 
 

Il papa compie 85 anni e il suo fedele segretario personale, monsignor George Gaenswein, gli dedica un libro in cui racconta chi è veramente Benedetto XVI, «più un teologo che un uomo di grandi gesti». Il libro curato da padre George sarà pubblicato in Germania e raccoglie gli scritti sul Papa di 20 vip di lingua tedesca. Papa Ratzinger ha scelto di non celebrare il genetliaco con cerimonie ufficiali, ma da tuto il mondo e da tanti rappresentanti delle istituzioni italiane sono giunti auguri e felicitazioni. 

Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha inviato a Sua Santità un messaggio in cui sottolinea, nell’approssimarsi del settimo anniversario della sua elezione al soglio pontificio, «a nome del popolo italiano e mio personale, i più calorosi e sinceri voti augurali per la sua persona e per la feconda prosecuzione di quell’alto magistero etico e spirituale al quale guardano con speranza la nazione italiana e tutta la vasta comunità cattolica». Il presidente del Senato Renato Schifani esprime «sentimento di profonda gratitudine per l’opera instancabile da lui svolta nella guida della Santa Chiesa», che «ha saputo rispondere alla profonda crisi morale delle coscienze».

Per il vice presidente di Palazzo Madama, Vannino Chiti, «in un’epoca complessa in cui la crisi economica attanaglia le nazioni e in cui assistiamo ad una profonda caduta dei valori, la sua figura diviene centrale non solo per i credenti ma per l’umanità intera».

Concorda Gianni Alemanno: «Benedetto XVI costituisce un insostituibile punto di riferimento per i credenti, ma anche per chi non crede», ha scritto il sindaco di Roma in un telegramma al Cardinale Tarcisio Bertone. Per il segretario del Pd del Lazio, Enrico Gasbarra, «il suo alto magistero e la sua instancabile testimonianza del messaggio di amore e libertà del Vangelo, sono fonte di speranza e di impegno per tutti ad operare al servizio della pace, della giustizia e del bene comune». Il vice presidente della Camera Maurizio Lupi vede nel pontefice un «riferimento di serena speranza in questo momento di crisi».

ROMA - Il papa compie 85 anni e il suo fedele segretario personale, monsignor George Gaenswein, gli dedica un libro in cui racconta chi è veramente Benedetto XVI, «più un teologo che un uomo di grandi gesti». Il libro curato da padre George sarà pubblicato in Germania e raccoglie gli scritti sul Papa di 20 vip di lingua tedesca. Papa Ratzinger ha scelto di non celebrare il genetliaco con cerimonie ufficiali, ma da tuto il mondo e da tanti rappresentanti delle istituzioni italiane sono giunti auguri e felicitazioni.


ALTO MAGISTERO ETICO - Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha inviato a Sua Santità un messaggio in cui sottolinea, nell`approssimarsi del settimo anniversario della sua elezione al soglio pontificio, «a nome del popolo italiano e mio personale, i più calorosi e sinceri voti augurali per la sua persona e per la feconda prosecuzione di quell`alto magistero etico e spirituale al quale guardano con speranza la nazione italiana e tutta la vasta comunità cattolica».
Il presidente del Senato Renato Schifani esprime «sentimento di profonda gratitudine per l`opera instancabile da lui svolta nella guida della Santa Chiesa», che «ha saputo rispondere alla profonda crisi morale delle coscienze». Per il vice presidente di Palazzo Madama, Vannino Chiti, «in un`epoca complessa in cui la crisi economica attanaglia le nazioni e in cui assistiamo ad una profonda caduta dei valori, la sua figura diviene centrale non solo per i credenti ma per l`umanità intera».


PUNTO DI RIFERIMENTO - Concorda Gianni Alemanno: «Benedetto XVI costituisce un insostituibile punto di riferimento per i credenti, ma anche per chi non crede», ha scritto il sindaco di Roma in un telegramma al Cardinale Tarcisio Bertone. Per il segretario del Pd del Lazio, Enrico Gasbarra, «il suo alto magistero e la sua instancabile testimonianza del messaggio di amore e libertà del Vangelo, sono fonte di speranza e di impegno per tutti ad operare al servizio della pace, della giustizia e del bene comune». Il vice presidente della Camera Maurizio Lupi vede nel pontefice un «riferimento di serena speranza in questo momento di crisi».

 

Fonte:
Corriere della Sera