Home Quem somos Legislação Estatuto Mensagem do Presidente Contato

São Paulo, 15 Dezembro 2018 - 16:31 PATRONATO ENAS BRASIL    Roma, 15 Dicembre 2018 - 19:31
Aposentadoria/Pensioni
- INPS
- INSS
- Acordo Internacional
Cidadania Italiana
- Orientação
- Traduções
- Trentini/Sammarinesi
Destaques
Notícias
Links Úteis
Informações
- Brasil
- Itália
BRASILE TERRA PROMESSA DEI GIOVANI CHE SOGNANO UNA CARRIERA
 
 
 
 

 

 Nel 2011 i lavoratori stranieri regolari sono aumentati del 57%

Milano, (TMNews) - Il Brasile nuova terra promessa per professionisti in cerca di lavoro. Dai banchieri agli architetti ai piccoli imprenditori, ormai sono molti i giovani che si trasferiscono qui. Solo venti, o dieci anni fa, gli stessi professionisti brasiliani erano a casa senza lavoro. La famiglia di Jonathan Assayag emigrò a Miami nel 1992."All`inizio è stato duro, i miei genitori hanno deciso di mettere su un negozio di quelli tutto a 99 centesimi".Ora è tornato a San Paolo e ha lanciato un sito di vendita on line di occhiali."La prima cosa che ho pensato è stata: tutto questo duro lavoro fatto dalla mia famiglia per andare via, tutte le battaglie che abbiamo dovuto portare avanti ora torno indietro? Stavo per dare un duro colpo a mia madre".Jonathan ha provato a sviluppare una startup nella Silicon Valley. Ma alla fine ha preferito approfittare del boom dei consumi in Brasile. Nel 2011 il dato dei lavoratori regolari stranieri è balzato del 57%. Per molti spagnoli e portoghesi, sfiancati dalla disoccupazione, l`attrazione è ovvia. Il settore edile per esempio vive un forte boom ma è difficile trovare manodopera qualificata. Questo è bastato a Miguel Serrano ad abbandonare la comoda casa dei suoi genitori a Siviglia."Mi sono assunto il rischio e sono venuto qui". Fin dal primo giorno ha trovato lavoro in uno studio di architetti. Certo vive nella stanza di servizio un appartamento che divide con altri tre architetti ma assicura che è felice perchè qui ha trovato un buon lavoro.

 

Fonte:
TM News