Home Quem somos Legislação Estatuto Mensagem do Presidente Contato

São Paulo, 15 Dezembro 2018 - 16:33 PATRONATO ENAS BRASIL    Roma, 15 Dicembre 2018 - 19:33
Aposentadoria/Pensioni
- INPS
- INSS
- Acordo Internacional
Cidadania Italiana
- Orientação
- Traduções
- Trentini/Sammarinesi
Destaques
Notícias
Links Úteis
Informações
- Brasil
- Itália
ON. GARAVINI:"ENTRO 19 LUGLIO PENSIONATI ALL`ESTERO RITIRINO RATA PRESSO PRESSO WESTWERN UNION. IN CASO DI PROBLEMI RIVOLGERSI AI PATRONATI, UNICA CER
 
 
 
 

"E`  una buona notizia per tutti i pensionati italiani nel mondo. Dopo il caos degli ultimi mesi, provocato dall’INPS e dalla Citibank, siamo riusciti a scongiurare l’ipotesi che l’INPS sospendesse il pagamento delle pensioni a migliaia di anziani, intrappolati nell`iter iper-burocratico per l’accertamento dell’esistenza in vita." A scriverlo in una nota l`on.Garavini  che, con solerzia invita a diffondere l`informazione ed a recarsi alle sedi di Patronato,  a cui la deputata riconosce grande merito a sostegno dei connazionali all`estero, nel caso di difficoltà.

Entro il 19 luglio i pensionati all’estero che non abbiano ricevuto la pensione possono andare a ritirare la rata mensile ad un qualsiasi sportello della Western Union, banca convenzionata in numerosi Paesi con le Poste. Diffondete questa notizia, per favore". E` quanto scrive l`on. Laura Garavini, parlamentare eletta nella circoscrizione estero.

  "Purtroppo - spiega l`on.Garavini- dobbiamo puntare anche sul passaparola, dal momento che la Citibank continua ad agire in modo poco affidabile: per avvertire gli anziani del trasferimento della rata sulla Western Union sta inviando per posta una comunicazione con il codice necessario per ritirare la pensione, allo stesso indirizzo al quale erano stati mandati, spesso senza successo, i moduli dell’esistenza in vita. Ciò nonostante: anche se le procedure rimangono caotiche, il pagamento delle pensioni è assicurato (la pensione di luglio resterà depositata presso la Western Union fino al 25 settembre). A chi ha bisogno di aiuto (saranno in parecchi…) consiglio di recarsi al Patronato locale, dal momento che i Patronati, in tutto questo caos, sono rimasti l’unica certezza".

 

Fonte:
italian network