Home Quem somos Legislação Estatuto Mensagem do Presidente Contato

São Paulo, 19 Dezembro 2018 - 05:53 PATRONATO ENAS BRASIL    Roma, 19 Dicembre 2018 - 08:53
Aposentadoria/Pensioni
- INPS
- INSS
- Acordo Internacional
Cidadania Italiana
- Orientação
- Traduções
- Trentini/Sammarinesi
Destaques
Notícias
Links Úteis
Informações
- Brasil
- Itália
A CACCIA DEL TURISTA BRASILIANO
 
 
 
 
Iniziative della Regione Piemonte per stimolare nuovi mercati. L`obiettivo è di portare sulle nostre montagne sciatori sudamericani

L`anno scorso sono stato a parlare con alcuni albergatori di Sestriere e Bardonecchia che mi raccontarono dell`imprevista presenza di numerosi turisti brasiliani, arrivati sulle nostre montagne un po` per caso, ma  pronti a spendere molto.... Oggi pare che la Regione voglia provare  a battere questo chiodo, andando alla ricerca di questo nuovo mercato turistico (ricordiamoci che in Brasile l`economia tira e non c`è ombra di crisi), facendo leva anche sul nuovo volo di Tap fra Caselle e Lisbona,  hub molto ben collegato con numerose città sudamericane.  

 

(Ceipiemonte) 5-9 novembre: tra Europa e Sudamerica, doppio appuntamento internazionale per i prodotti turistici piemontesi. Dal 5 all’8 la regione sarà infatti al WTM (World Travel Market), che si terrà a Londra, principale fiera turistica del mercato europeo dedicata esclusivamente al trade. Contemporaneamente, dal 7 al 9, ancorandosi all’eccellenza enogastronomica come leva di attrazione turistica, sarà a San Paolo, alla Semana Mesa (Settimana della tavola) il maggiore evento enogastronomico del Brasile e di tutto il Sudamerica. La presenza regionale è organizzata dal Centro Estero per l’Internazionalizzazione (Ceipiemonte) su incarico dell’ Assessorato al Turismo della Regione.  

“I due appuntamenti fanno seguito ad alcune attività già avviate. In Brasile abbiamo scelto di utilizzare la vetrina di Semana Mesa per proporre il brand Piemonte puntando su prodotti enogastronomici che costituiscono un’importante leva del turismo, forti del fatto che grazie al nuovo collegamento Lisbona-Torino attivato lo scorso giugno da TAP, che dalla capitale portoghese opera numerose coincidenze con il Brasile, è diventato molto facile raggiungerci - commenta Alberto Cirio, assessore al Turismo e Sport della Regione -. Londra invece ci ha già visti protagonisti alla XXX edizione dei Giochi Olimpici Estivi lo scorso luglio in “Casa Nike”. WTM ci consente ora di consolidare l’immagine del Piemonte in un contesto diverso, quello di una grande fiera finalizzata alla realizzazione di incontri con operatori del comparto turistico di tutto il mondo”.  

“Numerosi fattori ci hanno stimolati a partecipare alla kermesse di San Paolo: l’aumento del flusso di turisti brasiliani che visitano il vecchio continente, la crescita economica e del potere d’acquisto di questa repubblica, l’ampliarsi dell’interesse per l’enogastronomia, nonché il radicato legame con il nostro Paese, basato sulla presenza di numerose comunità di italiani e in particolare piemontesi. Partecipando alla Semana Mesa puntiamo quindi a consolidare i nostri legami con un’area in forte espansione e a incrementare ulteriormente i flussi di turisti in arrivo da qui in Piemonte, che nel 2011 hanno già segnato un +24,3% rispetto all’anno precedente - commenta Giuseppe Donato, presidente di Ceipiemonte -. La più vicina Gran Bretagna è invece il 5° mercato estero di provenienza dei flussi turistici incoming in Piemonte e la fiera di Londra ci offre un’occasione ideale per presidiarlo”.  

 

Fonte:

La Stampa