Home Quem somos Legislação Estatuto Mensagem do Presidente Contato

São Paulo, 18 Dezembro 2018 - 21:31 PATRONATO ENAS BRASIL    Roma, 19 Dicembre 2018 - 00:31
Aposentadoria/Pensioni
- INPS
- INSS
- Acordo Internacional
Cidadania Italiana
- Orientação
- Traduções
- Trentini/Sammarinesi
Destaques
Notícias
Links Úteis
Informações
- Brasil
- Itália
VOTO PER CORRISPONDENZA DEI CITTADINI ITALIANI RESIDENTI ALL` ESTERO
 
 
 
 

I cittadini italiani residenti all’estero,  ai sensi della legge 459/2001, iscritti nelle liste elettorali della circoscrizione estero, in occasione delle elezioni politiche votano per corrispondenza.

Possono in alternativa scegliere di votare in Italia presso il Comune di isrizione nelle liste elettorali, comunicando per iscritto la propria scelta (OPZIONE) al consolato entro i termini di legge. Chi desidera votare in Italia per le elezioni politiche del 2013 deve darne comunicazione  al proprio consolato ENTRO IL 3 GENNAIO 2013 (10° giorno successivo all’indizione). Tale scelta può essere comunicata utilizzando l`apposito modulo compilato in ogni sua parte allegando un documento di identità.

Gli elettori che scelgono di votare in Italia in occasione delle prossime elezioni politiche, ricevono dai rispettivi comuni italiani la cartolina-avviso per votare - presso i seggi elettorali in Italia - per i candidati nelle circoscrizioni nazionali e non per quelli della Circoscrizione Estero.

La scelta già fatta nel corso del 2012 di votare in Italia per le elezioni politiche del 2013, può essere successivamente REVOCATA con una comunicazione scritta da inviare o consegnare all’Ufficio consolare con le stesse modalità ed entro gli stessi termini previsti per l’esercizio dell’opzione, ossia entro il 3 GENNAIO 2013.,

Gli elettori residenti all’estero ed iscritti all’AIRE che non hanno esercitato l’opzione per il voto in Italia riceveranno a domicilio, da parte del consolato di riferimento, il plico elettorale contenente le schede e le istruzioni sulle modalità di voto. 

In caso di mancata ricezione del plico elettorale entro il 10 febbraio, potranno recarsi di persona all’Ufficio consolare competente per verificare la propria posizione elettorale e chiedere, se in possesso dei requisiti,l`iscrizione in calce all`elenco degli elettori.