Home Quem somos Legislação Estatuto Mensagem do Presidente Contato

São Paulo, 18 Dezembro 2018 - 17:25 PATRONATO ENAS BRASIL    Roma, 18 Dicembre 2018 - 20:25
Aposentadoria/Pensioni
- INPS
- INSS
- Acordo Internacional
Cidadania Italiana
- Orientação
- Traduções
- Trentini/Sammarinesi
Destaques
Notícias
Links Úteis
Informações
- Brasil
- Itália
SAN MARINO. IL CAFFE` DEL BRASILE DISTRIBUITO DAL TITANO SARA` DI NICCHIA E DI QUALITA`.
 
 
 
 
Il segretario Claudio Felici “Ben accettate le aziende sane e corrette”

L’obiettivo è fin troppo chiaro: San Marino grazie alla potenziale elasticità burocratica, alla sua fortunata posizione geografica e alla sua imminente uscita dalla black list potrebbe veramente essere la porta d’accesso ai mercati europei. È quanto l’ambasciatore sammarinese designato in Brasile Filippo Francini e il console Giuseppe Lantermo di Montelupo spiegheranno a imprenditori brasiliani, illustrando le tante possibilità che questa ‘porta sammarinese’ potrebbe offrire ad uno dei primi 10 paesi industriali del mondo. Due le ‘vetrine’ in programma a San Paolo e Rio de Janeiro nel prossimo mese di aprile. Occasione l’ingresso sul mercato europeo del Blend Sammarinese, una specialità riservata a consumatori di nicchia, quindi buoni intenditori di caffè.

Ieri, a microfoni spenti, il segretario industria Marco Arzilli ha avuto modo di ricordare che quanto si sta facendo sul mercato brasiliano non è altro che quello che San Marino si aspetta dai suoi rappresentanti diplomatici sparsi nel mondo: Ambasciatori non solo dell’antica libertà e democrazia del Titano, ma dei valori e dai vantaggi che si possono trarre con il coinvolgere San Marino nelle proprie iniziative commerciali e imprenditoriali. E occasione di sviluppo dovrà essere anche quella del Blend Sammarinese. Arzilli (facile capirlo) non ha rilasciato alcuna dichiarazione sull’iniziativa e, al posto del classico “no comment”, ha proferito un “io, non bevo caffé”. (...)

 

Fonte:

San Marino Oggi