Home Quem somos Legislação Estatuto Mensagem do Presidente Contato

São Paulo, 17 Dezembro 2018 - 07:58 PATRONATO ENAS BRASIL    Roma, 17 Dicembre 2018 - 10:58
Aposentadoria/Pensioni
- INPS
- INSS
- Acordo Internacional
Cidadania Italiana
- Orientação
- Traduções
- Trentini/Sammarinesi
Destaques
Notícias
Links Úteis
Informações
- Brasil
- Itália
PER LA PENSIONE OCCORRE ATTENDERE 3 MESI IN PIÙ
 
 
 
 
Era già previsto che dall’1-1-2013 che - per effetto dell’aumento della cosiddetta “speranza di vita” - l’età pensionabile sarebbe stata elevata di 3 mesi, i qualisi vanno ad aggiungere all’aumento dei requisiti anagrafici introdotti dalla riforma Monti-Fornero con effetto dall’1-1-2012. Ne indichiamo le conseguenze per l’anno 2013.
 
PENSIONE DI VECCHIAIA
 
SETTORE PRIVATO
 
Lavoratori dipendenti
 
Uomini: 66 anni e 3 mesi
Donne: 62 anni e 3 mesi
 
Lavoratori autonomi
 
Uomini: 66 anni e 3 mesi
Donne: 66 anni e 9 mesi
 
SETTORE PUBBLICO
 
Uomini e donne: 66 anni e 3 mesi
 
PENSIONE ANTICIPATA
(si ricorda che ha sostituito la presente pensione di anzianità e
si consegue a prescindere dall’età del lavoratore)
 
Uomini: 42 anni e 5 mesi;
Donne: 41 anni e 5 mesi
 
Inoltre, è già previsto che, dal prossimo 2014, i predetti requisiti contributivi saranno aumentati di un ulteriore mese.
 
Fonte:
ENAS