Home Quem somos Legislação Estatuto Mensagem do Presidente Contato

São Paulo, 15 Dezembro 2018 - 16:31 PATRONATO ENAS BRASIL    Roma, 15 Dicembre 2018 - 19:31
Aposentadoria/Pensioni
- INPS
- INSS
- Acordo Internacional
Cidadania Italiana
- Orientação
- Traduções
- Trentini/Sammarinesi
Destaques
Notícias
Links Úteis
Informações
- Brasil
- Itália
BOOM EOLICO IN BRASILE: È PIÙ CONVENIENTE ANCHE DEL GAS
 
 
 
 
Il costo dell`energia eolica in Brasile è sceso del 41% dal 2009. Con la complicità della realizzazione di numerosi parchi eolici, che hanno vinto il 55% dei contratti stipulati dall`Agenzia Nazionale per l`energia elettrica Empresa de Pesquisa Energetica, l`energia eolica ora costa circa $ 45/MWh (4,5 cent / kWh) nel Paese del Sud America. Ciò sta fortemente compromettendo la costruzione impianti a gas.

Carbone e biomassa hanno un prezzo fuori dal mercato e, per garantire che almeno un po` di nuova capacità venga realizzata dal gas, l`agenzia ha dovuto addirittura introdurre delle categorie distinte, che consentono ai combustibili fossili e agli impianti a biomasse di fare offerte l`un l`altro, mentre i progetti eolici competono in un`asta separata. "L`energia eolica è la più competitiva, quindi, anche se unite tutte insieme, le altre tecnologie non saranno in grado di contrarre la quantità di termoelettrico che vogliono, perché gli impianti sono molto più costosi", ha detto Elbia Melo, presidente della locale associazione dell`energia eolica, Associação Brasileira de Energia Eolica.

Secondo una nota di ABE Eolica, la capacità di generazione dell`eolico del Brasile è salita del 73% nel 2012, grazie soprattutto alla costruzione di 40 nuovi parchi eolici. I nuovi parchi eolici previsti forniranno elettricità a circa 7,5 milioni di persone, una popolazione più ampia di quella di Rio de Janeiro. L`investimento di energia eolica l`anno scorso è stato pari a 3,5 miliardi di reais (circa 1,77 miliardi dollari), con 15.000 posti di lavoro diretti e indiretti creati. La produzione di potenza media mensile ha raggiunto 556 MW nel 2012, con un picco di 771 MW registrato nel mese di ottobre, che segna un nuovo record.

Gli investimenti del settore eolico in Brasile sono proiettati verso un totale di circa 10 miliardi di dollari tra il 2013 e il 2017, mentre attualmente il Paese ha evitato l`emissione di 1,2 milioni di tonnellate di CO2 grazie agli impianti eolici del 2012. Ma, soprattutto, l`energia eolica abbassa il prezzo dell`energia elettrica all`ingrosso. Allo stesso tempo, grazie ai miglioramenti tecnologici e alle riduzioni di costo delle economie di scala, il costo complessivo dell`energia eolica è sceso drasticamente. Non resta che immaginare cosa accadrebbe l`energia prodotta a basso costo dal vento potesse venire catturata e stoccata, per essere rivenduta quando è più necessaria, come ad esempio nelle ore di punta.

Roberta Ragni

Fonte:
Greenbiz