Home Quem somos Legislação Estatuto Mensagem do Presidente Contato

São Paulo, 10 Dezembro 2018 - 11:17 PATRONATO ENAS BRASIL    Roma, 10 Dicembre 2018 - 14:17
Aposentadoria/Pensioni
- INPS
- INSS
- Acordo Internacional
Cidadania Italiana
- Orientação
- Traduções
- Trentini/Sammarinesi
Destaques
Notícias
Links Úteis
Informações
- Brasil
- Itália
VINO, LA SICILIA IN GIRO PER IL MONDO. PRIMA TAPPA IL BRASILE
 
 
 
 

Sarà il Brasile la prossima tappa del programma di internazionalizzazione promosso dall`Istituto Regionale Vini e Oli di Sicilia: un progetto ideato per promuovere, nel mondo, le eccellenze vitivinicole del "Born in Sicily". Dopo l`India, la Scandinavia e Hong Kong, le cantine siciliane volano oltreoceano per approdare a San Paolo do Brasil e incontrare i più qualificati operatori del settore.

"Il mercato vinicolo in Brasile - afferma Lucio Monte, responsabile dell`area-tecnico scientifica dell`Irvos - è in forte crescita. I consumi di vino stanno aumentando. Il momento appare dunque propizio per le aziende siciliane". Mercoledi` 8 è previsto un seminario, condotto da Christian Burgos di Gruppo Adega e rivolto ai produttori siciliani, per illustrare l`andamento e le dinamiche del mercato brasiliano. Nel pomeriggio invece sono state programmate due Masterclass sui vini siciliani: ogni cantina partecipante proporrà la propria top wine in degustazione. Entrambi i seminari saranno curati da Arthur Azevedo, presidente dell`Associazione Sommelier Brasiliana, grande critico e opinion leader in Brasile.

Anche in quest`occasione, come per le precedenti missioni all`estero, sarà proposta la collaudata formula del walk around tasting riservato agli operatori di settore: stampa, importatori, ristoratori, enotecari e opinion leaders del mercato. Sul mercato brasiliano operano oltre 300 imprese di importazione, afferma Michele Shah, consulente del programma di internazionalizzazione dell`Istituto, numero "che continua a crescere, senza contare i buyer Gdo e i molti importatori di prodotti alimentari che oggi sono anche importatori di vino. I vini italiani e in particolare quelli provenienti dalle regioni di Piemonte, Veneto, Toscana e Sicilia sono considerati essenziali: il loro acquisto è realizzato direttamente dall`importatore che entra in contatto con l`azienda vinicola".

 

Fonte:

Il Velino.it