Home Quem somos Legislação Estatuto Mensagem do Presidente Contato

São Paulo, 18 Dezembro 2018 - 21:34 PATRONATO ENAS BRASIL    Roma, 19 Dicembre 2018 - 00:34
Aposentadoria/Pensioni
- INPS
- INSS
- Acordo Internacional
Cidadania Italiana
- Orientação
- Traduções
- Trentini/Sammarinesi
Destaques
Notícias
Links Úteis
Informações
- Brasil
- Itália
BRASILE, RALLENTA LA CRESCITA ECONOMICA: +2,5% NEL 2013
 
 
 
 

La crescita dell`economia brasiliana toccherà solo il 2,5% nel 2013 e il 4% nel 2014. Lo ha detto il ministro delle Finanze brasiliano, Guido Mantega anticipando la riduzione, da parte del Governo, delle stime sul Pil del Paese. "Il governo sta lavorando sul suo outlook per il 2014 e la relazione che pubblicheremo questo mese vedrà una modifica della crescita per il 2013 che sarà del 2,5%" ha detto Mantega in un`intervista aggiungendo anche che "la prevista crescita del Pil per il 2014 del 4,5% scenderà al 4%".

Lo scorso dicembre, il ministro delle Finanze aveva stimato che la crescita dell`economia brasiliana sarebbe stata del 4% quest`anno; stima poi gradualmente ridotta per portarla, già a luglio, al 3 per cento. Poche ore dopo l`intervista del ministero la Banca centrale brasiliana ha annunciato una iniezione di liquidità di oltre 50 miliardi di dollari per la difesa del real, sceso ai minimi da 5 anni nei confronti del dollaro. Il Banco central do Brasil ha annunciato un programma un programma di asta con swap che durerà fino a dicembre.

 

Fonte:
MSN