Home Quem somos Legislação Estatuto Mensagem do Presidente Contato

São Paulo, 17 Dezembro 2018 - 15:06 PATRONATO ENAS BRASIL    Roma, 17 Dicembre 2018 - 18:06
Aposentadoria/Pensioni
- INPS
- INSS
- Acordo Internacional
Cidadania Italiana
- Orientação
- Traduções
- Trentini/Sammarinesi
Destaques
Notícias
Links Úteis
Informações
- Brasil
- Itália
ITALIA VERSO BRASILE 2014: CASA AZZURRI (MANGARATIBA) APERTA ALLE FAMIGLIE
 
 
 
 

Un posto da sogno. E` quello che servirà a Cesare Prandelli per provare a vincere la Coppa del Mondo. Prima di lasciare gli azzurri. A qualificazione ottenuta, magari già domani contro la Repubblica Ceca, la Nazionale sarà in viaggio (almeno con la mente). Prossima destinazione: Mangaratiba, 100 km da Rio de Janeiro. E` in questo resort poco francescano (a differenza di quello di Duisburg del 2006) ma completamente immerso nella natura che gli azzurri coltiveranno il loro sogno più grande. Per qualunque destinazione, in un mondiale in cui le distanze da coprire saranno enormi, si partirà da qui.

Tremila ettari di area safari, campi e piscine di ogni tipo, un chilometro di spiaggia bianchissima, 152 camere lusso che affacciano sull`Oceano. Ma, soprattutto (la cosa più importante): il mini-club. Sarà la prima mossa "tattica" del nostro ct. Aprire la sede del ritiro alle famiglie. Almeno nella fase iniziale. Come a giugno, durante la Confederations Cup, El Shaarawy e Balotelli potranno fuggire in spiaggia a qualunque ora. Buffon e gli altri sposati potranno godersi moglie e figli tra una sessione di tattica e una sgambatura.

La federazione ha già opzionato l`intera struttura di Mangaratiba. Se provate a prenotare, a 9 mesi dal calcio d`inizio di Brasile 2014, vi diranno che è già tutto esaurito. Nemmeno un buco dal 12 giugno al 13 luglio, il giorno della finale. Quando l`unico posto da sogno, non solo per gli azzurri, sarà il Maracanà, lo stadio della finale.

 

Fonte:

Sport Mediaset