Home Quem somos Legislação Estatuto Mensagem do Presidente Contato

São Paulo, 14 Dezembro 2018 - 17:33 PATRONATO ENAS BRASIL    Roma, 14 Dicembre 2018 - 20:33
Aposentadoria/Pensioni
- INPS
- INSS
- Acordo Internacional
Cidadania Italiana
- Orientação
- Traduções
- Trentini/Sammarinesi
Destaques
Notícias
Links Úteis
Informações
- Brasil
- Itália
BRASILE. I VESCOVI SCRIVONO AL PAPA: HAI "RUBATO" IL CUORE AI GIOVANI DELLA GMG DI RIO
 
 
 
 

I lavori della 52.ma Assemblea generale dei vescovi del Brasile (Cnbb) in Aparecida, con la partecipazioni di circa 350 vescovi continuano questo lunedì. I prelati riuniti ad Aparecida continuano ad approfondire la riflessione del tema centrale: "Comunità delle comunità: Una nuova parrocchia". La Commissione competente ha presentato una sintesi de testo, mostrando come le parrocchie, diocesi, Cnbb regionale, i movimenti pastorali della Chiesa, hanno discusso e hanno inviato i loro contributi alla Cnbb. Anche la Commissione episcopale per la Liturgia ha fatto una breve presentazione del lavoro di revisione del Messale Romano. Il tema principale di questo lunedì è la questione agraria. Questo argomento è stato discusso nei giorni scorsi sul testo "La Chiesa e la questione agraria nei primi anni del 21.mo secolo". Lo scorso fine settimana, i vescovi hanno partecipato al ritiro predicato dall`arcivescovo di Chieti-Vasto (Italia), mons. Bruno Forte. Tema delle riflessioni "Camminare nella fede". Il ritiro si è concluso ieri alle ore 12.30.

L’episcopato brasiliano riunito ad Aparecida questo fine settimana ha inviato un messaggio al Papa Francesco, nel quale si afferma che i vescovi del Brasile si ritrovano ad Aparecida sotto il manto della Madre di Gesù, nella Casa di Maria, una casa che il Santo Padre conosce bene. Nel messaggio, i presuli sottolineano che "nonostante i tanti problemi che ogni fratello deve affrontare, la nostra Assemblea è segnata da un clima di speranza e di gioia. La nostra gioia è dovuta sia alla consapevolezza della presenza del Risorto in mezzo a noi, sia dalla certezza che siamo fratelli attenti alle storie e sfide che portiamo nei nostri cuori. Così, il peso delle responsabilità di ciascun è condiviso tra tutti".

Poi, l`apprezzamento dei vescovi brasiliani per l`occasione della presenza del Santo Padre, "tra di noi" durante la Giornata mondiale della gioventù a Rio de Janeiro, nel luglio scorso, e la testimonianza “di come il nostro Paese e in particolare i nostri giovani sono grati per questo. Ognuno si è sentito confortato dalla sua presenza in mezzo a noi, dalle sue parole e gesti. I nostri giovani ricordano con affetto quello che hanno visto, sentito e vissuto. Con la semplicità che li caratterizza, costatano come il Papa "abbia rubato il loro cuore”. Un grazie anche al Papa Francesco per la recente Canonizzazione di padre José de Anchieta, "l`Apostolo del Brasile", aggiungendo che "noi, gli apostoli di oggi, abbiamo molto da imparare da questo fratello che è venuto in Brasile, non in cerca d’oro o fama ma per portare a chi viveva qui quello che lui aveva di più caro: la fede in Gesù Cristo, il Salvatore".

Ancora, un ricordo dei presuli della Messa celebrata a Roma il 24 aprile, nella Chiesa di S. Ignazio, quando Papa Francesco con molti brasiliani ha reso grazie a Dio per questa canonizzazione, e l`annuncio di una celebrazione nel Santuario di Aparecida, questa domenica, anche in ringraziamento per la canonizzazione di Anchieta. In conclusione, nel messaggio dei vescovi brasiliani il ricordo del tema dell`Assemblea, “la Parrocchia - comunità di comunità”, e l`importanza dell’Esortazione Apostolica Evangelii Gaudium che ha illuminato i vescovi su questo tema. Infine, l’episcopato più grande del mondo chiede una benedizione per l`assemblea, le diocesi, parrocchie e le famiglie. "Nostra Signora Aparecida, Patrona del Brasile, interceda per il vostro ministero!" L’Assemblea si concluderà il 9 maggio prossimo. (A cura di Silvonei José Protz)

 

Fonte:
Radio Vaticana