Home Quem somos Legislação Estatuto Mensagem do Presidente Contato

São Paulo, 17 Dezembro 2018 - 15:06 PATRONATO ENAS BRASIL    Roma, 17 Dicembre 2018 - 18:06
Aposentadoria/Pensioni
- INPS
- INSS
- Acordo Internacional
Cidadania Italiana
- Orientação
- Traduções
- Trentini/Sammarinesi
Destaques
Notícias
Links Úteis
Informações
- Brasil
- Itália
UN’ODIOSA TASSA PER IL RICONOSCIMENTO DELLA CITTADINANZA
 
 
 
 

TULLIO ZEMBO - E’ stato approvato dalle commissioni Bilancio e Finanze del Senato  l‘emendamento del Sen. Sergio Tonini (PD) al Dl 66/2014 (quello che contiene anche il famoso bonus di 80 euro) per modificare la tabella dei diritti consolari. Come? Inserendo al suo interno una nuova voce, per i “diritti da riscuotere per il trattamento della domanda di riconoscimento della cittadinanza italiana di persona maggiorenne”. L’aspirante italiano dovrà pagare “euro 300,00”.

Prima osservazione: Pagheranno solo i discendenti di italiani per il “riconoscimento” di un diritto costituzionale e quindi non gli stranieri immigrati in Italia per la richiesta di cittadinanza.
Spiega Tonini: “In America latina, in particolare in Argentina ci sono liste d`attesa molto lunghe di persone che hanno chiesto la cittadinanza poiché discendenti di italiani. Sinora la pratica era gratis e passa a 300 euro. L`intenzione è quella di utilizzare parte delle risorse per aumentare il personale a contratto in loco per smaltire le pratiche arretrate".

Seconda osservazione: Ma davvero Tonini è così candido da crederci? Una volta che lo Stato ha incassato nessuno lo obbliga a destinare le somme verso obiettivi specifici.

Terza osservazione: Visto che stiamo parlando di Sud America, qui 300 euro sono un’enormità. Chi ha fatto fortuna la cittadinanza l’ha già ricevuta ma chi no è perché non ha nemmeno i soldo per venire in Italia a fare (o a far fare) i certificati necessari.

Quarta osservazione: Particolarmente odioso è il balzello nei confronti di chi è nato in Italia e per motivi di lavoro e civili ha dovuto a suo tempo optare per la cittadinanza del paese di emigrazione (oggi non è più così, si può avere la doppia cittadinanza).

Quinta osservazione: E’ passato qualche giorno ma non ho ancora letto l’opinione in proposito dell’On. Porta (eletto per il PD in Sud America), solitamente molto prolifico e tempestivo in comunicati di ogni genere.

Sesta osservazione: Della Commissione Finanza del Senato fanno parte il Sen. Turano (eletto PD in Nord America) ed il Sen. Giaccobbe (eletto PD in Asia, Africa, Oceania, Antartide). Come hanno votato?

 

Fonte:
L`Italiano