Si continua a sperare in novità per le pensioni di lavoratori precoci e per lavori usuranti nel 2014, ma appaiono ridimensionate le speranze rispetto agli annunci di qualche settimana fa dei ministri Poletti e Madia. Ecco il punto della situazione.

Come di consueto per le pensioni dei lavoratori precoci e per lavori usuranti le novità possibili toccano solo marginalmente le due categorie. Tempo fa si parlava di assegno pensionistico anticipato, ma tale soluzione cui aveva accennato Poletti sembra sia stata messa in secondo piano. Allo stesso modo, i possibili cambiamenti per la pensione dei precoci e di chi svolge mestieri usuranti in cui si sperava dopo gli ambiziosi annunci del ministro Madia per i dipendenti pubblici, appaiono ormai un ricordo: con la riforma della pubblica amministrazione l`unica novità per le pensioni è l`abrogazione dell`istituto del trattenimento in servizio.

Giunti a questo punto quali novità per le pensioni delle due categorie potrebbero ancora giungere dal Governo Renzi? Una data calda sul fronte previdenza è quella del 23 giugno, quando inizierà l`esame delle proposte della Commissione Lavoro per risolvere i nodi di esodati e Quota 96, ma ciò che potrebbe interessare maggiormente i lavoratori precoci e coloro che svolgono lavori usuranti sono le misure di "ponte" a cui continua a fare riferimento il ministro Poletti.

Tali misure riguarderebbero solo dei casi particolari, tuttavia: dovrebbero infatti puntare a creare un ponte per la pensione per i disoccupati over 60 che hanno perso l`occupazione poco prima di aver maturato i requisiti INPS per la pensione, ritrovandosi pertanto in situazioni di profonda difficoltà.

Pertanto, almeno al momento, le novità che potrebbero interessare anche le pensioni per precoci e chi svolge lavori usuranti appaiono piuttosto limitate rispetto agli annunci giunti dalla classe politica negli ultimissimi meriti. In caso dovessero giungere notizie positive nelle prossime settimane, a ogni modo, non mancheremo di proporre nuovi aggiornamenti sulla questione.
 
Fonte:
blasting news