Home Quem somos Legislação Estatuto Mensagem do Presidente Contato

São Paulo, 19 Dezembro 2018 - 05:55 PATRONATO ENAS BRASIL    Roma, 19 Dicembre 2018 - 08:55
Aposentadoria/Pensioni
- INPS
- INSS
- Acordo Internacional
Cidadania Italiana
- Orientação
- Traduções
- Trentini/Sammarinesi
Destaques
Notícias
Links Úteis
Informações
- Brasil
- Itália
ON. PORTA: CON IL NUOVO MODULO PER LA DOMANDA DI PENSIONE BRASILIANA DEI RESIDENTI IN ITALIA STOP A RITARDI E SPECULAZIONI
 
 
 
 

ROMA aise - Nuovi moduli per i pensionati brasiliani residenti in Italia. Ad annunciare la novità è Fabio Porta, deputato del Pd eletto in Sud America e presidente del Comitato per gli italiani all’estero della Camera.

“Va innanzitutto evidenziato che l’importante risultato che consentirà il pagamento delle pensioni brasiliane in Italia senza dover ricorrere ad intermediari è merito dell’attività propositiva del Comitato degli Italiani nel mondo, del lavoro svolto in questi anni dai patronati italiani e dai Comites presenti in Brasile e della fattiva collaborazione del Ministero del Lavoro italiano, del Ministero degli Esteri e ovviamente dell’INPS”, commenta il deputato.
Il nuovo modulo di domanda è stato predisposto dall’INSS (l’ente previdenziale brasiliano) per la presentazione della domanda di pagamento delle pensioni brasiliane in Italia.
“Finalmente – commenta Porta – l’INSS ha predisposto un modulo ufficiale, dopo aver annunciato alcuni mesi orsono il pagamento delle pensioni brasiliane ai titolari residenti in Italia in ottemperanza delle disposizioni contenute negli articoli 37 e 42 dell’Accordo di emigrazione tra Italia e Brasile, che sanciscono rispettivamente, il principio della parità e reciprocità di trattamento e quello dell’esportabilità delle prestazioni pensionistiche nonché, nel rispetto delle disposizioni di cui all’articolo 15.2 del Protocollo aggiuntivo allo stesso Accordo, che prevede il pagamento diretto delle prestazioni da parte delle Istituzioni competenti dei due Stati contraenti: principio che – è bene ricordarlo - non era mai stato rispettato dalle autorità previdenziali brasiliane”.

“Come ci informa in un messaggio la Direzione Centrale Convenzioni Internazionali dell’INPS, l’INSS brasiliano, - prosegue Porta – nel finalizzare le suddette procedure, ha predisposto un apposito modello di domanda di pagamento delle prestazioni pensionistiche brasiliane ai beneficiari residenti in Italia, con contestuale revoca delle eventuali deleghe precedentemente attribuite a persone residenti in Brasile o ad associazioni locali, autorizzate a riscuotere le pensioni erogate dall’INSS per conto dei titolari residenti in Italia. In parole povere la domanda di pensione brasiliana dei residenti in Italia si potrà presentare ora direttamente all’ente previdenziale brasiliano senza doversi rivolgere ad intermediari ed eliminando così il rischio di ritardi e speculazioni”.


Il modello – comunica Porta – sarà disponibile sul sito internet dell’Istituto www.inps.it, nella sezione Moduli con la sigla TBM Cod. CI 052, e deve essere allegato alla domanda di prestazioni pensionistiche per le quali il residente in Italia desidera richiedere il pagamento diretto del pro-rata brasiliano sul proprio conto corrente italiano.
“Qualora la richiesta di pagamento diretto – ci informa l’INPS - non sia stata contestuale alla domanda di pensione, la stessa dovrà essere inoltrata, a cura dell’interessato o per il tramite del patronato che lo assiste, e sempre utilizzando l’apposito modello, alla seguente Agenzia competente dell’INSS:
APSIBH - Agência da Previdência Social Atendimento Acordos Internacionais
Belo Horizonte Código 11.001.140
Rua Amazônas nº 266, 9º Andar, Sala 901
Centro – Belo Horizonte-MG 30180-001
Tel: 0055(31) 3249-4605/3249-4604/3249-4606/3249-4607
E-mail:
apsai11001140@inss.gov.br”.

 

Fonte:

(aise)