Home Quem somos Legislação Estatuto Mensagem do Presidente Contato

São Paulo, 10 Dezembro 2018 - 11:17 PATRONATO ENAS BRASIL    Roma, 10 Dicembre 2018 - 14:17
Aposentadoria/Pensioni
- INPS
- INSS
- Acordo Internacional
Cidadania Italiana
- Orientação
- Traduções
- Trentini/Sammarinesi
Destaques
Notícias
Links Úteis
Informações
- Brasil
- Itália
PENSIONI DI REVERSIBILITÀ: ENTRA IN VIGORE LA LEGGE "ANTI-BADANTI"
 
 
 
 

Prende il via quello che chiamano provvedimento anti-badanti, ma è di fatto il taglio della pensione di reversibilità per coloro che abbiano contratto matrimonio da meno di dieci anni con un consorte sopra i 70 anni, o comunque più anziano di 20 anni.

Lo spiega l`Inps nel messaggio 6304 del 2012, nel quale si trovano le specifiche del calcolo delle pensioni che rende operativa la norma che vuole bloccare, nelle intenzioni del governo, i matrimoni di interesse tra "badanti" e clienti anziani.


Le pensioni di reversibilità, nei casi descritti, verranno tagliate del 10% per ogni anno che manca al raggiungimento del dieci anni di matrimonio. Se alla morte del consorte il matrimonio era valido da cinque anni, ad esempio, la decurtazione è del 50%. Nessun taglio, però, è previsto in caso di presenza di figli minori, studenti o inabili.


Le percentuali che vengono decurtate sono quelle previste dalla normativa: al decesso del lavoratore o pensionato, il solo coniuge riceve il 60% della pensione prevista per il deceduto. Riceve il 70% un figlio solo; l`80% il coniuge con un figlio o due figli senza coniuge; il 100% il coniuge e due o più figli o tre o più figli; il 15% ogni altro familiare avente diritto.


Le decurtazioni, previste dalla legge 111/2011, hanno effetto dal 1 gennaio 2012.

 

Fonte:
Borsa Italiana