Home Quem somos Legislação Estatuto Mensagem do Presidente Contato

São Paulo, 10 Dezembro 2018 - 11:18 PATRONATO ENAS BRASIL    Roma, 10 Dicembre 2018 - 14:18
Aposentadoria/Pensioni
- INPS
- INSS
- Acordo Internacional
Cidadania Italiana
- Orientação
- Traduções
- Trentini/Sammarinesi
Destaques
Notícias
Links Úteis
Informações
- Brasil
- Itália
BOLLANI E DUE STAR CARIOCA. TRE SERATE BRASILIANE
 
 
 
 

Tre serate dedicate alla musica brasiliana con il pianista Stefano Bollani e due star brasiliane come il cantante Marcos Sacramento e Hamilton de Holanda al bandolim: sono in programma al Ristori da mercoledì 16 a venerdì 18 maggio, sempre con inizio alle 21: «Bollani Brasileiro» è il titolo. Sarà un`esclusiva nazionale. Mercoledì 16 alle 21 verrà proiettato il documentario Stefano Bollani – A Portrait in Blue, realizzato nel 2009 da Michele Schiavon, cui seguiranno filmati inediti realizzati durante concerti di Bollani. I tre musicisti dedicheranno il concerto di giovedì 17 allo choro e al samba; quello di sabato 18 sarà invece un dialogo con autori come Caetano Veloso, Chico Buarque e, più in generale, con la Mpb (Música popular brasileira). Il grande compositore brasiliano Heitor Villa-Lobos definì lo choro come l`essenza dell`anima brasiliana. Oltre ai due concerti, il 18 alle 18, «I 10 album che mi hanno cambiato la vita», conversazione con Bollani condotta da con Giulio Brusati. Inoltre nelle mattine di venerdì e sabato, i tre musicisti condurranno gli studenti delle superiori in un breve viaggio in due tappe, dalla musica brasiliana al jazz alla classica e ritorno: un progetto con gli studenti voluto dalla Fondazione Cariverona (che gestisce il Ristori). L`ultimo cd di Bollani, Sounds of the 30s (Decca), ha esordito subito al 20° posto nella classifica dei più venduti. Il cd precedente, Rhapsody in Blue, disco di platino, è rimasto per oltre 30 settimane nella classifica top 100. Una settimana di concerti alla Scala con la Filarmonica diretta sempre dal maestro Chailly si è conclusa con un evento eccezionale: Bollani ha coinvolto due musicisti della Filarmonica per due bis dopo il concerto. È stata la prima volta che un trio jazz si è esibito alla Scala dopo un concerto della Filarmonica. Se Bollani è star italiana, de Holanda e Sacramento lo sono in Brasile. De Holanda, puro carioca, ha ricevuto ben tre nomination ai Grammy Awards; la stampa americana lo ha chiamato «il Jimi Hendrix del bandolim». Sacramento, anche lui di Rio de Janeiro, è stato premiato da Le Monde de la Musique, e ha ricevuto numerosi riconoscimenti per i suoi cd. I biglietti costano 40 euro, 20 i ridotti (under 20).

 

Fonte:
L`Arena.it