Home Quem somos Legislação Estatuto Mensagem do Presidente Contato

São Paulo, 15 Dezembro 2018 - 19:01 PATRONATO ENAS BRASIL    Roma, 15 Dicembre 2018 - 22:01
Aposentadoria/Pensioni
- INPS
- INSS
- Acordo Internacional
Cidadania Italiana
- Orientação
- Traduções
- Trentini/Sammarinesi
Destaques
Notícias
Links Úteis
Informações
- Brasil
- Itália
ITALIA-BRASILE: MISSIONE PASSERA PER RILANCIO RELAZIONI INDUSTRIALI
 
 
 
 

(ASCA) - Roma, 18 set - Rilanciare la collaborazione tra Italia e Brasile, puntando su importanti dossier economico-industriali quali, ad esempio, infrastrutture, tlc, settore navale, farmaceutica. E` l`obiettivo della missione che il ministro dello Sviluppo economico, Infrastrutture e Trasporti, Corrado Passera, effettua in Brasile a partire da oggi.

La missione - si legge in una nota -, che durera` fino a giovedi` 20, prendera` il via da Brasilia dove il ministro incontrera` dapprima l`omologo allo Sviluppo Economico, Industria e Commercio, Fernando Pimentel e, nella stessa giornata, gli imprenditori italiani presenti nella capitale.

Il giorno seguente, mercoledi` 19 settembre, e` previsto un bilaterale con il Ministro dell`Energia, Marcio Pereira Zimmermann e, a seguire, con il Ministro dei Trasporti, Paulo Se`rgio Passos. La giornata di lavoro si concludera` con l`incontro del Ministro della Scienza e della Tecnologia, Marco Antonio Raupp.

A San Paolo, nella stessa giornata di mercoledi`, il ministro Passera terra` presso la Fondazione Getulio Vargas, la lectio sulle ``Relazioni economiche e industriali italo brasiliane nell`attuale congiuntura globale`, mentre l`indomani, giovedi` 20, la missione di Passera si concludera` con una tavola rotonda ospitata dalla Federazione dell`Industria dello Stato di San Paolo (Fiesp).

All`incontro, che vertera` sul tema dell`attrazione investimenti in Italia, partecipera` un gruppo qualificato di imprenditori locali. Il titolare dello Sviluppo economico incontrera` il Presidente della Fiesp, Paulo Skaf, e i vertici delle aziende italiane con maggiore presenza in Brasile.

 

Fonte:
ASCA