Home Quem somos Legislação Estatuto Mensagem do Presidente Contato

São Paulo, 18 Dezembro 2018 - 21:31 PATRONATO ENAS BRASIL    Roma, 19 Dicembre 2018 - 00:31
Aposentadoria/Pensioni
- INPS
- INSS
- Acordo Internacional
Cidadania Italiana
- Orientação
- Traduções
- Trentini/Sammarinesi
Destaques
Notícias
Links Úteis
Informações
- Brasil
- Itália
PRESSIONE FISCALE TOCCA QUOTA 44% ITALIANI QUARTI PIÙ TASSATI IN AREA EURO
 
 
 
 
Roma, 6 dic. - (Adnkronos) - Nel 2012 la pressione fiscale in Italia è al 44% del pil, in crescita rispetto al 42,5% del 2011 e del 40,5% del 2002.

 

 

E` quanto emerge dai dati pubblicati nel Supplemento al Bollettino Statistico della Banca d`Italia, `statistiche di finanza pubblica nei paesi dell`Ue`.

 

 

L`Italia, con una pressione fiscale al 44%, si colloca al quarto posto nell`area dell`euro a pari merito con la Finlandia (44%) e dopo Belgio (47,3%), Francia (46,9%) e Austria (44,6%). La media nell`area euro si attesta al 41,6%. Nella classifica Ue l`Italia si colloca al sesto posto (Danimarca al 49% e Svezia al 44,7%). La media nell`Ue e` al 40,5%.

 

 

Il rapporto debito/pil dell`Italia nel 2012 si attesta al 127%, in crescita rispetto al 120,7% del 2011 e al 105,4% del 2002. Il Belpaese in questa classifica si colloca al secondo posto dopo la Grecia (156,9% dal 170,3% del 2011). Al terzo posto in classifica si colloca il Portogallo (124,1% dal 108,2% del 2011) e al quarto l`Irlanda (117,4% dal 104,1% del 2011).

 

Fonte:

ADN Kronos