Home Quem somos Legislação Estatuto Mensagem do Presidente Contato

São Paulo, 15 Dezembro 2018 - 00:30 PATRONATO ENAS BRASIL    Roma, 15 Dicembre 2018 - 03:30
Aposentadoria/Pensioni
- INPS
- INSS
- Acordo Internacional
Cidadania Italiana
- Orientação
- Traduções
- Trentini/Sammarinesi
Destaques
Notícias
Links Úteis
Informações
- Brasil
- Itália
BRASILE, DOPPIA TRAGEDIA ALLO STADIO DI MANAUS: MUOIONO DUE OPERAI
 
 
 
 

Nuova tragedia nei cantieri per la costruzione degli impianti che ospiteranno il Mondiale. Dopo l’incidente di due settimane fa allo stadio di San Paolo, costata la vita a tre operai, questa volta la brutta notizia arriva da Manaus, dove l’Italia giocherà contro l’Inghilterra. Secondo quanto riporta il sito di Globoesporte, all’alba è deceduto il 22enne Marcleudo de Melo Ferreira, precipitato da un’impalcatura dell’Arena Amazonia mentre eseguiva dei lavori per l’installazione del tetto. Il giovane operaio è caduto sui seggiolini dell’impianto dopo un volo di 40 metri ed è morto poco dopo l’arrivo al pronto soccorso a causa delle ferite riportate.

Lo stadio  Arena Amazonia di Manaus. ReutersLo stadio Arena Amazonia di Manaus. Reuters

CONDIZIONI PRECARIE — L’impresa Andrade Gutierrez, responsabile dei lavori all’Arena Amzonas, ha espresso le proprie condoglianze ai famigliari dell’operaio deceduto, respingendo allo stesso tempo ogni responsabilità. “I nostri dipendenti lavorano nel pieno rispetto delle norme di sicurezza previste dalla legge”, ha dichiarato il portavoce dell’impresa costruttrice. Ma si tratta già del secondo incidente fatale a Manaus dopo quello costato la vita a un altro operaio lo scorso maggio, in seguito al quale la il ministero del Lavoro aveva espresso forti critiche in merito alle “precarie condizioni di sicurezza in cui versa il cantiere dell’Arena Amazonas”. Nel frattempo, il governatore Omar Aziz ha annunciato la sospensione dei lavori fino a lunedì per consentire alla Policia Militar di effettuare i sopralluoghi necessari a chiarire le cause dell’incidente.

 

altra vittima: infarto — Ancora un decesso nel cantiere dell’Arena Amazonia a Manaus. Poche ore dopo l’incidente costato la vita a un operaio che lavorava all’installazione del tetto, è morto il 49enne José Antonio do Nascimento, vittima di un infarto mentre si occupava di ultimare il centro conferenze adiacente all’impianto. E’ il settimo decesso nei cantieri dei 12 stadi teatro dei prossimi Mondiali.

Adriano Seu

 

Fonte:

Gazzetta dello Sport