Home Quem somos Legislação Estatuto Mensagem do Presidente Contato

São Paulo, 11 Dezembro 2018 - 09:34 PATRONATO ENAS BRASIL    Roma, 11 Dicembre 2018 - 12:34
Aposentadoria/Pensioni
- INPS
- INSS
- Acordo Internacional
Cidadania Italiana
- Orientação
- Traduções
- Trentini/Sammarinesi
Destaques
Notícias
Links Úteis
Informações
- Brasil
- Itália
ASSEGNI FAMILIARI: ENTRO IL 31 GENNAIO LE DOMANDE 2014
 
 
 
 

Il prossimo 31 gennaio è l’ultimo giorno utile per le famiglie con almeno tre figli minori, di poter richiedere l’assegno familiare comunale relativo all’anno 2014, in presenza di un valore dell’Indicatore della Situazione Economica non superiore ad € 25.384,91. L’indennità mensile è pari ad € 141,02 (€ 1.833,26 annuali).

Entro il 31 gennaio 2015 le famiglie con almeno tre figli minori, in presenza di un valore ISE (indicatore della situazione economica) non superiore ad € 25.384,91, devono presentare la domanda per richiedere l’assegno familiare comunale riferito all’anno 2014.
La domanda deve essere presentata allo sportello di un qualsiasi ufficio postale del territorio nazionale localizzato per CAP allegando i seguenti documenti:
- documento di riconoscimento (carta d’identità, patente, passaporto, ecc.);
- codice fiscale;
- lettera originale che attesti la disponibilità del pagamento, trasmessa all’interessato via Posta prioritaria.
L’assegno familiare è concesso direttamente dai Comuni ma l’erogazione però è a carico dell’INPS. E’ un aiuto mensile (per tredici mensilità) e può essere cumulato con qualsiasi altro trattamento di famiglia. L’ammontare dell’assegno, che per l’anno 2014 è pari ad € 141,02, equivalenti su 13 mensilità ad € 1.833,26, varierà annualmente sulla base del tasso stimato dell’indice ISTAT dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati.
 
Fonte:
IPSOA